Si è distinto, immediatamente, per un modo di suonare innovativo, moderno, fresco e dal piglio decisamente rock.

Magic Dick è un armonicista tutt’ora in attività che riesce a stare a cavallo tra Blues, Rock, Funk, Jazz grazie ad una tecnica incredibile e ad una conoscenza musicale molto approfondita. A lui dobbiamo il brano che – per gli armonicisti – rappresenta l’altro must su cui misurarsi “Whammer Jammer” che, insieme all’intramontabile “Juke” di Little Walter, è uno dei pilastri dell’armonica, non solo Blues.

 

magic dick

 

Richard Salwitz, questo il suo vero nome, nasce nel 1945 a New London, Connecticut e cresce in un periodo di cambiamenti dinamici sia nell’arte che nella tecnologia e si interessa subito a quelli che poi saranno i tre amori della sua vita: pittura, fisica e musica. Inizia ad avvicinarsi a quest’ultima grazie alla tromba, trampolino per l’armonica che inizia a suonare quando, iscritto al politecnico, incontra J.Geils e Danny Klein fondando una prima versione della J.Geils Band (chiamata ancora J.Geils Blues Band). L’incontro con Peter Wolf, Stephen Jo Bladd e Seth Justman dà il via alla vera J. Geils Band registrando il loro primo (di nove) album nel 1970 per la Alligator Records. Da lì iniziano tour infiniti e le suonate con artisti come Muddy Waters, John Lee Hooker, Junior Wells e James Cotton. La band aveva la reputazione di far impazzire il pubblico e così continuò a fare per 15 anni, con una miscela esplosiva di Rhythm & Blues e Rock & Roll. Gli album dimostrano, tutti nessuno escluso, lo stile innovativo di Magic Dick all’armonica.

 

Questo stile lo porta a collaborare con artisti come Patty Smyth, Debbi Harri, Full Circle, The Del Fuegos e Ryuici Sakamota, tra i vari.

 

 

Lo stile:

Magic Dick impara le tecniche dai grandi dell’armonica, interessato a scoprire come funziona e – dichiara egli stesso – lo ha fatto sperimentando e provando a capire da solo come l’armonica funziona.

Il senso di sperimentazione di Magic Dick non cessa e si trasforma anche nella ricerca di nuovi suoni e stili per l’armonica, grazie al desiderio di migliorare la flessibilità e la qualità dell’armonica proprio per inserirsi anche nella musica contemporanea, pur mantenendo tutte le caratteristiche sonore e culturali dello strumento.

Questo sviluppo del senso musicale e del senso dell’armonica, portano Richard su territori sempre nuovi: basti pensare al disco Bluestime (insieme a J. Geils alla chitarra) dove Magic Dick usa i prototipi della Magic Harmonica, espandendo il ruolo odierno dello strumento anche per il futuro.

Le Magic Harmonica sono delle diatoniche accordate in maniera particolare (contattami se vuoi saperne di più) che però esistono solo a livello prototipo, ma sicuramente creano, come possiamo sentire qui sotto, delle soluzioni sonore molto interessanti.

 

Ascolti Suggeriti:

Whammer Jammer – il brano di Magic Dick

Blues With A Feeling – alle prese con la cover di Little Walter

Papa’s Got a Brand New Back – cover di James Brown, in acustico con Shun NG

The Jumping Blues – insieme a J.Geils alle prese con dello standard